Il frazionamento equivale alla divisione per la servitù

La funzione economico-sociale della servitù si apprezza nell’utilità del fondo dominante, non nel vantaggio personale del proprietario.
Tra le norme che meglio esplicitano tale principio v’è sicuramente l’articolo 1071 codice civile, rubricato “Divisione del fondo dominante o del fondo servente”, laddove prevede che: “Se il fondo dominante viene diviso, la servitù è dovuta a ciascuna porzione, senza che però si renda più gravosa la condizione del fondo servente”.

Ci si riferisce al caso in cui la divisione del fondo dominante – attuata, ad esempio, a seguito di plurime alienazioni parziali – implichi la nascita, in luogo ed in sostituzione della originaria servitù prediale – costituita a favore di esso -, di altrettante separate ed autonome servitù, per come attribuite ai diversi proprietari delle singole parti in cui il medesimo fondo sia stato diviso (argomentazione tratta dalla Cassazione 5109/1983).

https://www.quotidianocondominio.ilsole24ore.com/art/il-condominio/2020-09-14/il-frazionamento-equivale-divisione-la-servitu-233213.php?uuid=ADbHyPp

0
0

0
0
0

Be First to Comment

Lascia un commento