Ghiaccio sul marciapiede e caduta del pedone, la colpa non è sempre di Comune e condominio

Lo scivolone del pedone sul marciapiede, a causa di una patina di ghiaccio nella pavimentazione, nascosta dalla neve, è il caso appena definito dallaCorte di Cassazione con la Sentenza n. 29465 del 23 dicembre 20 20. Il giudice di legittimità traccia le condizioni per poter accedere, o meno, al risarcimento del danno, sia da parte del Comune, che del proprietario dell’area privata antistante.
Nello specifico è stato precisato che il danno rilevante – di cui il custode è responsabile – prescinde dalle caratteristiche della cosa custodita.

https://www.quotidianocondominio.ilsole24ore.com/art/il-condominio/2020-12-24/ghiaccio-marciapiede-e-caduta-pedone-colpa-non-e-sempre-comune-e-condominio-212641.php?uuid=AD2BS99

0
0

0
0
0

Be First to Comment

Lascia un commento